Nel pomeriggio di sabato 8 luglio la commissione Esame di Stato as 2016/2017 ha pubblicato gli esiti finali per la classe 5A.  Grande soddisfazione al Liceo linguistico paritario Dante Alighieri soprattutto per due studentesse, Carlotta Pozza e Francesca Spaggiari che si sono diplomate con il massimo dei voti (100/100).

Entrambe al Dante fin dalla classe prima si sono presentate alla maturità con 24 crediti, frutto di un triennio costantemente sopra alla media dell’otto. E all’Esame non hanno deluso le attese con un colloquio da 30: Carlotta ha presentato un’interessante tesina sul saggio “L’intelligenza delle emozioni ” della filosofa Martha Nussbaum; Francesca, invece, ha presentato un percorso interdisciplinare sul rapporto fra letteratura e vita.

Queste le parole della loro insegnante di italiano Sara Matteoli: “Non posso che essere soddisfatta per il risultato di Carlotta e Francesca: le conosco ormai da tre anni e ho avuto modo di vederle crescere e maturare; hanno mostrato un impegno e una passione per lo studio che sono andati crescendo durante gli anni; hanno mostrato serietà nel rispetto degli impegni scolastici, ma anche entusiasmo per le attività didattiche proposte dai docenti. Non sono mai state “passive”, ma con i loro interventi hanno sempre dato il loro contributo alle lezioni e arricchito il dibattito in classe. Carlotta, poi, è stata ammirevole nella sua capacità di conciliare lo studio con la danza, attività che svolge a livello professionale”.

A entrambe vanno i miei più cari auguri perché realizzino nella vita le loro aspirazioni.

Ma è tutta la classe ad avere avuto buoni risultati: nessun 60 e 9 studenti sopra l’80. Cesaro Silvia Maria (92); Fabris Veronica (90); Pecoraro Anastasia (95).

Nella fotografia la classe 5AL con le professoresse Marta Pressato e Sara Matteoli.